• Giò Lauria

Fritz Perls e la Gestalt Therapy

Aggiornato il: apr 13

Questa non vuole essere altro che una rilettura soggettiva della persona che Perls è stato, non una sua sintesi esaustiva o oggettiva.


Una personalità senz'altro fuori dalle righe, quella di Perls, psicoterapeuta nato nel 1893, di formazione psicoanalitica, inizialmente psicoanalista, che non ha retto la rigidità sempre maggiore che si viveva in quegli anni circa l'ortodossia della teoria e della pratica psicoanalitica... Non ce l'ha fatta a tenersi all'interno di uno schema prestabilito, perciò ben presto sentì il bisogno di evadere da quel sistema che avvertiva sempre più stretto per sé.

E' difficile da inquadrare il tipo di persona che è stato Fritz, poiché viveva sulla sua pelle le innumerevoli correnti di pensiero sorte negli anni '50 e '60, che sono state linfa dell'esistenzialismo e della psicologia umanistica nati durante quegli anni. In particolare, dall'inizio degli anni '50, Perls si distaccò definitivamente dalle teorie psicoanalitiche per abbracciare una nuova concezione della personalità umana, ispirata ad alcune filosofie orientali e all'idea dell'uomo come essere dotato di consapevolezza che aspira alla realizzazione di sé.


Considerato un grande contestatore delle consuetudini della sua epoca, del modus vivendi secondo il quale l'uomo fosse costituito di compartimenti stagno, scisso in sé, nel modo di vivere e di lavorare come terapeuta di Fritz Perls personalmente intravedo l'impegno affinché ogni essere umano che entrasse in contatto con lui potesse sperimentare il significato di «accettarsi così come si è, interamente».


Proprio il «contatto» è uno dei nuclei fondamentali della Terapia della Gestalt, essere in contatto nel qui e ora, consapevoli di sé stessi, ottenendo così la capacità di sperimentarsi con occhi nuovi ad ogni nuova esperienza fatta, di cui ciascuno è profondamente responsabile e da cui ciascuno può ricavare maggiore autonomia e libertà.

#GestaltTherapy #TerapiaGestaltica #FritzPerls #Gestalt


Bibliografia


Perls, F. S., Hefferline, R. E., Goodman P. (1951). Gestalt Therapy: Excitement and Growth in the Human Personality. Dell, New York. (Trad. It. La terapia della Gestalt: vitalità e accrescimento nella personalità umana, Astrolabio, Roma, 1997).


Perls, F. S. (1969a) Gestalt Therapy Verbatim. Moab, UT: Real People Press. (Trad. It. La terapia gestaltica: parola per parola, Astrolabio, Roma 1980).


Perls, F. S. (1969b) In and Out the Garbage Pail. Moab, UT: Real People Press. (Trad it. Qui & ora: psicoterapia autobiografica, Sovera, Roma 1991).



Fonti Wikipedia:

- https://it.wikipedia.org/wiki/Fritz_Perls

- https://it.wikipedia.org/wiki/Terapia_della_Gestalt

29 visualizzazioni
 

P. IVA 05684460651   ©2020 di Giò Lauria Psicologo - La Stanza dell'Analisi Transazionale